Eremo Santuario di Sant’Angelo in Prefoglio


Chiusura temporanea a causa dei danni provocati dal terremoto


L’Eremo di S. Angelo in Prefoglio, detto anche “Eremo dei santi”, fu fondato dai Benedettini nel XII secolo, nel XIV secolo, però, dovettero lasciare il posto ai Canonici, la parte più esterna dell’edificio è ottocentesca. L’edificio religioso sorge sopra una grotta considerata sacra dall’epoca precristiana, ancora visitabile. Secondo la tradizione popolare l’acqua sorgiva, raccolta all’interno di una piccola vasca, ha potere terapeutico. La lapide semicircolare posta all’esterno sulla facciata, formata da più frammenti, in origine era collocata sull’arco della porta di ingresso della chiesa. Contornata da un motivo ad intreccio, al centro della scena è presente una croce, ai lati di questa si stagliano due leoni che si mordono la coda. . L’iconografia è tipica dell’arte romanica dove il leone simboleggia il guardiano del luogo sacro. ANNI D(OMI)NI SUNT MCXLVIII IN-DICTIO XI / P(RI)OR DEUTESALVE ET FRIDERICUS DUX ALBERTUS COMES GISLA ET ALII / ET ALIORUM HOMINES QUI ADIUTORIUM IMPENDER(UNT) VIVANT IN Xo (CHRISTO)”.

Informazioni

Nome della tabella
Costruzione 1148

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Pieve Torina dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali